Dopo la conclusione del 32° Campionato Italiano Pararchery, è bello guardarsi indietro e provare a fare un bilancio di questo evento. Sono stati 3 giorni bellissimi ed intensi, come lo sono stati i 2 mesi di preparazione del campo e della struttura, e sicuramente tutti i nostri sforzi hanno permesso una organizzazione pressoché perfetta. Gli elogi ed i ringraziamenti ricevuti dagli Atleti, dai loro familiari ed accompagnatori, dallo staff Fitarco, stanno a dimostrare la bontà del lavoro svolto e la perfetta riuscita organizzativa. E’ stato fantastico  vedere tutta la Ugo di Toscana compattarsi e lavorare assieme per far sì che tutto funzionasse, che gli Atleti e gli Ospiti si sentissero a proprio agio; siamo riusciti a far sentire la sede di Ugnano casa loro, e questo per tutti noi è il risultato più bello.
Un enorme grazie, con tutto il cuore va quindi a tutti i Soci, ai Volontari, alle altre Società toscane che ci hanno dato una grande mano fornendo materiali o personale sul campo; per noi è importante che il movimento arcieristico toscano ritrovi compattezza ed armonia, e eventi come questo campionato contribuiscono a creare le condizioni perché questo avvenga.
E oltre ai complimenti per lo svolgimento della manifestazione, abbiamo avuto anche la gioia di vedere i colori della Ugo di Toscana sul podio con la medaglia di Argento della nostra squadra composta da Vittorio Bartoli, Vincenzo Condrò e Filippo Dolfi.
Vi aspettiamo quindi tutti nel nostro bellissimo impianto, adesso completamente accessibile ai tiratori disabili anche nella parte all’aperto. E anche questo è qualcosa che fa del campo di Ugnano e della Ugo di Toscana un esempio unico. 

La fotogallery della manifestazione la trovate QUI

Questo post scade Monday September 30th, 2019